Bomba, cipolla esplosiva e spade: 'arsenale' in camera da letto, scattano le manette

Blitz in un appartamento del quartiere Savena

L'arsenale

Un bolognese di 22 anni è stato arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e detenzione illegale di armi ed esplosivi. 

L'indagine dei Carabinieri della Stazione di San Ruffillo e del Nucleo Operativo, coordinati dalla pm Gabriella Tavano, è nata da alcune segnalazioni confidenziali su una possibile attività di spaccio in un appartamento del quartiere Savena.

Ieri i militari hanno fatto irruzione e perquisito l'abitazione, dove il ragazzo vive insieme ai genitori: oltre a 90 grammi di hashish e 800 euro nei cassetti della scrivania in camera da letto. Non solo, su alcune mensole e appesi al muro sono stati trovati due spade, un tirapugni, 15 pugnali, una bomba artigianale con miccia da un metro, 30 grammi di polvere da sparo e una cipolla esplosiva. Il giovane, con precedenti per spaccio, è finito direttamente in carcere, in attesa della convalida dell'arresto. 

Potrebbe interessarti

  • Eclissi di luna: cosa vedremo e come fotografarla

  • Nuove tariffe bus Tper: il biglietto passa a 1 euro e 50, il citypass aumenta di 2 euro

  • Downburst: un fenomeno pericoloso e sempre più frequente

  • Casa: 6 modi per riutilizzare i fondi di caffè

I più letti della settimana

  • Sciopero nazionale trasporti 24 e 26 luglio: stop bus, treni e aerei

  • Incidente in A14: scontro tra camion, tratto chiuso al traffico

  • Incendio a Castenaso: auto prende fuoco mentre viaggia in strada

  • Incidente ad Argelato: scontro auto-scooter, c'è un morto

  • Incendio alla Coop di Sasso Marconi: appiccato il fuoco in quattro punti diversi

  • Incidente fatale: scontro tra auto, morto un 20enne

Torna su
BolognaToday è in caricamento