Entra in casa e picchia il padre senza motivo: guai per un 23enne

E' successo tutto intorno alle dieci di ieri sera in centro storico: i rapporti erano tesi da tempo, il padre è stato accolto dai vicini che sentivano le urla

E' rientrato a casa e, senza apparente motivo, ha sferrato un pugno a suo padre rompendogli gli occhiali che indossava. Un 23enne bolognese è stato arrestato ieri sera intorno alle 22 in zona centro per maltrattamenti: i due convivevano da circa sei mesi e i rapporti erano costantemente tesi, le liti all'ordine del giorno. 

Il padre settantenne, si è visto attaccato dal figlio e dopo le prime botte ha cercato rifugio dai vicini di casa, che nel frattempo visto il caos, si erano sporti sul pianerottolo per capire cosa stesse accadendo: un secondo prima di entrare nel loro appartamento ha subito un altro schiaffo e poco dopo è arrivata la Polizia, che ha ammanettato il giovane.

Sulla sua fedina penale denunce per maltrattamenti e lesioni, un precedente anche per furto. Il padre ha ricevuto delle cure sul posto ma ha rifiutato il ricovero. 




 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, previsioni per il fine settimana: tornano pioggia e neve

  • Cade dalle scale mentre scende dalla Torre Asinelli: soccorsi sul posto

  • Sardine, il 19 gennaio 6 ore di musica e riflessioni: ecco chi salirà sul palco di Piazza VIII agosto

  • Incidente a San Lazzaro: 20enne investito sulle strisce

  • Vuole offrire da bere agli 'amici': invece di ringraziarlo lo aggrediscono e lo rapinano

  • Lutto in città, se ne va la mitica 'Agnese delle cocomere'

Torna su
BolognaToday è in caricamento