Via Mazzini, Polizia al Bar Shanghai: ubriaco e molesto si spaccia per giornalista di Salvini

L'intervento in piena notte ed è lui stesso a chiamare in stato di ebbrezza alcolica: dice di essere stato aggredito da una donna, ma non è la verità

Via Mazzini, siamo al "Bar Shangai" e sono le tre di notte passate. Da qui qualcuno chiama la Polizia: il richiedente è un uomo bolognese sulla sessantina e racconta di essere stato aggredito da una donna che si trovava nello stesso locale. All'arrivo degli agenti sul posto si scopre però che le cose non stavano esattamente così. 

Ad essere moltesto nei confronti di una donna del '77 di origini rumene (e anche ubriaco) era lui e la sua aggressività si manifesta anche nei confronti dei poliziotti alla richiesta dei documenti: ingiurie e un tentativo di allontanarsi, dicendo fra l'altro di essere un giornalista operativo per conto di Matteo Salvini. 

Uscito dal bar viene fermato e denunciato per minacce e resistenza. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Monzuno, crolla tratto della strada provinciale

  • Elezioni

    Elezioni, il candidato M5S a San Lazzaro: "Ecco cosa rimprovero alla Conti e cosa farò io"

  • Cronaca

    Incendio a San Benedetto Val di Sambro: a fuoco villetta, ferito vigile del fuoco

  • Meteo

    Allerta meteo, pioggia e temporali in Appennino

I più letti della settimana

  • Trovato morto il 20enne scomparso a Idice

  • Tragico incidente sulla via Emilia: morto a 26 anni Luca Trevisani

  • Rimane di notte chiuso in ascensore: salvato da Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Rapina alla Coop di Loiano: fanno irruzione e portano via l'incasso

  • Ragazzo scomparso: ricerche lungo l’Idice a San Lazzaro

  • Si masturba davanti ai bambini a scuola, maniaco seriale arrestato in flagranza

Torna su
BolognaToday è in caricamento