Street art, è polemica: il writer Blu cancella le opere dipinte a Bologna

Pennelli al lavoro da stanotte per protestare contro la mostra di street art promossa da "Genus Bononiae", creatura di Fabio Roversi Monaco, che apre il 18 marzo

Polemica per la street art. Il writer Blu ha deciso di cancellare le sue celebri opere dipinte a Bologna nello spazio di quasi vent'anni. I pennelli sono al lavoro da stanotte per protestare contro la mostra di street art promossa da "Genus Bononiae", la creatura di Fabio Roversi Monaco, che apre il 18 marzo.

"La risposta- ha scritto il collettivo di scrittori Wu Ming sul loro sito Giap- è giunta la scorsa notte e prosegue nella giornata di oggi, durante la quale uno degli artisti che figura suo malgrado nel cartellone della mostra risponde per le strade della città a ciò che si prepara nelle stanze di Palazzo Pepoli. Blu cancella i pezzi dipinti a Bologna nel corso di quasi vent'anni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La notizia sta creando parecchio sconcerto in città. All'Xm24, dove c'era il murales forse più noto di Blu, questa mattina c'erano cinque o sei persone impegnate nell'opera di cancellazione, compresi alcuni bambini e con tanto di accompagnamento musicale. In via Fioravanti, oltre agli attivisti del centro sociale, anche tanti curiosi: forse, ad un certo punto, anche un centinaio di persone. Anche il traffico va un po' a rilento all'altezza della rotonda perchè gli automobilisti rallentano per guardare la singolare scena. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Spostamenti tra regioni in dubbio, Bonaccini: "Prudenza alta, si rischia la chiusura" 

Torna su
BolognaToday è in caricamento