Terremoto, danni alla parrocchia di S.Isaia: croce cede, chiesa chiusa

Sul posto i vigili del fuoco per la messa in sicurezza dell'edificio: "Nessun pericolo particolare, solo... "

Ritrovata inclinata la croce che svetta sulla cima del campanile della chiesa di Sant'Isaia. E' di stamane la brutta sorpresa. L'ipotesi più accreditata - secondo i vigili del fuoco - è che ci sia un collegamento tra il cedimento e la forte scossa di terremoto registrata stanotte in Emilia Romagna. 

Le immagini sul posto - VIDEO

A dare l'allarme è stato un cittadino che, osservando l'edificio, ha  notato la croce piegata su se stessa. Sul posto è quindi intervenuta una pattuglia, che - in via precauzionale - ha provveduto a interdire l'accesso alla parrocchia e ad alcuni locali ad essa annessi.

I Carabinieri fanno sapere che il "campanile della chiesa non ha subito cedimenti, solo la croce risulta inclinata" e che non vi è "nessun pericolo particolare", perchè "se dovesse cedere del tutto la croce, cadrebbe all'interno dell'edificio".

Le squadre dei Vigili del Fuoco sul posto hanno riscontrato degli elementi pericolanti su campanile crucigero. Eseguite le opportune verifiche, visto il cedimento del manufatto, si sono presi gli opportuni provvedimenti precauzionali.

Spero che entro domenica si riesce a sistemare tutto - commenta il parroco don Giuseppe Manzini - nel frattempo le messe saranno celebrate nei locali agibili della parrocchia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Perturbazione meteo, previsione nevicate: Autostrade mette in guardia

  • Neve in arrivo, non solo in Appennino: "Fiocchi anche in collina e possibili sorprese in pianura"

Torna su
BolognaToday è in caricamento