Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Sul Reno il "Ponte del Sole": solo bici e pedoni\VIDEO

Presentato il progetto di fattibilità della Ciclovia del Sole; mancano 69 milioni per completarla (35 finanziati)

 

Si chiamerà Ponte del sole e nascerà tra la Barca e Casteldebole: è la passerella ciclopedonale che rientra nel progetto della ciclovia del Sole, un'infrastruttura da 686 chilometri che sta assumendo la sua forma compiuta. Nei giorni scorsi è stato fatto lo studio di fattibilità del nuovo ponte, che come spiega il responsabile del progetto Alessandro Del Piano avrà anche un valore simbolico. Per il progetto definitivo ci sarà un concorso di architettura.

Insieme allo studio di fattibilità del ponte è stato esaminato il tratto urbano della ciclovia. Si è scelto di fare sviluppare il tracciato lungo in corso del Reno. Il percorso, arrivando da Calderara lungo la ciclabile prevista nella futura fascia boscata a nord dell'aeroporto, percorrerà l'argine ovest del fiume per poi passare sotto la tangenziale-autostrada. Il ponte è previsto nei pressi del centro sportivo Barca.

"Sarà un'infrastruttura importante anche per città. Non ho dubbi che il Governo ci aiuterà nella realizzazione di quest'opera", ha detto oggi il sindaco Virginio Merola, accanto al sottosegretario alle Infrastrutture Michele Dell'Orco alla presentazione del progetto tenuto in Cineteca.

Finanziamenti

Per realizzare una Ciclovia continua, sicura, riconoscibile e fortemente attrattiva, in linea con gli standard nazionali e internazionali, è necessario ancora investire: il progetto stima che per completare la Ciclovia occorrano infatti 69 milioni di euro (di cui 35 già finanziati).

In questi mesi sono stati effettuati rilievi puntuali su tutto il tracciato che lo hanno “portato” a 686 km, 16 km in più di quanto rilevato fino ad oggi. Il percorso di collegamento e attraversamento di Bologna, inizialmente previsto lungo un itinerario di carattere maggiormente urbano, è stato orientato nel progetto di fattibilità su un percorso a maggiore qualità paesaggistica lungo il corso del Reno, sia per rispondere agli standard imposti dalle direttive ministeriali sia per offrire una nuova opportunità di collegamento alla città e una migliore esperienza ai ciclisti siano essi urbani che cicloturisti.

Il percorso

Arrivando da Calderara lungo la ciclabile prevista nella futura fascia boscata a nord dell'aeroporto, si instrada lungo l'argine ovest del Reno sottopassando l'autostrada/tangenziale, la ferrovia e la via Emilia fino a quando in prossimità del centro sportivo la Barca attraversa il Reno con un ponte di nuova realizzazione connettendo così finalmente in modo diretto la Barca con Borgo Panigale. Il percorso prosegue così verso Casalecchio e l'Appennino e consente d collegarsi al centro urbano lungo il canale di Reno o attraverso gli altri collegamenti radiali esistenti o di futuro sviluppo.

Potrebbe Interessarti

  • Tempesta di vento nel Bolognese\VIDEO

  • Sgombero Xm24, barricate agli ingressi: la polizia usa la ruspa | VIDEO

  • Sgombero XM24, attivisti esultano: "Restiamo in Bolognina" | VIDEO

  • Sgombero Xm24, polizia, ruspa, fuochi e attivisti sul tetto: le immagini della giornata | VIDEO

Torna su
BolognaToday è in caricamento