Ozzanesi si perdono sul Cimone: recuperati dal SAER

Hanno localizzato la posizione dei dispersi, di cui due non vedenti, raggiunti con gli sci, sono stati recuperati

Escursionisti persi nel bosco ieri pomeriggio. Alle ore 14 i tecnici del Soccorso Alpino Emilia Romagna della stazione del Monte Cimone sono intervenuti per aiutare tre escursionisti che si erano persi nei boschi di Pian del Falco (Sestola). I tre, una donna di 42 anni (A. F.), e due uomini di 30 (F.B.) e 32 anni (C. R.), residenti ad Ozzano dell'Emilia, erano saliti per un'escursione con le ciapsole, quando hanno perso l'orientamento, e hanno chiamato i soccorsi.

Sul posto con due squadre Saer, composte complessivamente da 7 tecnici e da un sanitario, hanno localizzato la posizione dei dispersi, di cui due non vedenti, che sono stati raggiunti con gli sci, quindi recuperati in sicurezza e ricondotti alla loro auto a Sestola. L'intervento si è concluso alle ore 17. Sul posto anche i vigili del fuoco. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto a fuoco, morta giovane donna e Porrettana chiusa al traffico per ora

  • Il centro di Bologna diventa il set di "Diabolik": cambia la viabilità

  • Indagine sugli adolescenti bolognesi: l'80% ama la città, ma emergono aspetti 'preoccupanti'

  • Lutto nel mondo della moda, morta Giorgia Mattioli

  • I 10 eventi da non perdere questo weekend

  • Incidente a San Lazzaro: centauro ferito, caccia all'auto pirata

Torna su
BolognaToday è in caricamento