Inaugurazione anno giudiziario, Selvaggi: "Sequestri dei beni quadruplicati"

Il procuratore della Corte dei conti relaziona sulle attività dell'ufficio giudiziario che controlla come vengono spesi i soldi dei contribuenti dagli amministratori in regione. Grande concentrazione sulle frodi comunitarie

Il Procuratore Carlo Selvaggi

"Rispetto all'anno precedente è più che quadruplicato l'importo dei sequestri conservativi" e sono aumentate "del 25 per cento le somme recuperate a seguito delle sentenze di condanna". E' quanto ha riferito il Procuratore regionale Carlo Alberto Manfredi Selvaggi questa mattina, in occasione dell'apertura dell'anno giudiziario della Corte dei Conti tenutasi nella sala d'onore del circolo ufficiali dell'Esercito di via Marsala. 

Selvaggi, nella relazione relativa all'anno appena concluso, evidenzia come le direttrici sulle quali si stanno muovendo i magistrati contabili emiliano-romagnoli siano prevalentemente quattro: reati da disservizio e danno all'immagine, reati in materia di appalti, reati sui costi della politica e consulenze "e infine -commenta Selvaggi- un tema che mi sta particolarmente a cuore, quello delle frodi commesse attorno ai finanziamenti dell'unione europea".

Durante la cerimonia, che ha visto anche gli interventi del presidente dei giudici in materia contabile Donato Fino, e di Antonio Canova, come rappresentante dell'Ordine forense, sono stati anche forniti i dati dell'attività della Procura, che ha avuto frutto nei 6,3 milioni di risarcimento allo Stato, e nei 22,6 milioni di euro di denaro sequestrato, a scopo preventivo e conservativo. 

"Va evidenziato -prosegue Selvaggi- che, rispetto all'anno precedente, è più che quadruplicato l'importo dei sequestri conservativi e sono notevolmente aumentati gli inviti a fornire deduzioni e i presunti responsabili invitati, gli appelli proposti dalla Procura ed è cresciuta del 25% la somma recuperata a seguito di sentenze di condanna".

I nuovi fascicoli aperti sono stati 2.382, 607 le richieste istruttorie, 1.549 le archiviazioni depositate, 94 gli inviti a dedurre per 254 presunti responsabili. Sono stati 73 i giudizi di responsabilità avviati, contestando un danno erariale complessivo di quasi 41 milioni. Sono stati infine esaminati 6.383 conti giudiziali.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Allegati

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Piazzola, taglio alle bancarelle rimandato al 2019

    • Cronaca

      Carcere Dozza, uomo trovato impiccato in cella

    • Incidenti stradali

      Incidente in via Villanova: carambola tra auto, un ferito grave

    • Cronaca

      Uno Bianca, vedova Zecchi: 'I nostri morti i permessi premio non li hanno'

    I più letti della settimana

    • Lutto nell'hairstyle bolognese, se ne va Stefano Milani

    • 21enne scatenata in via Petroni: aggredisce due uomini e manda all'ospedale 4 poliziotti

    • Piazza VIII Agosto: valigia abbandonata fa scattare l'allarme-bomba

    • Fanno sesso in Piazza del Nettuno, 'rivestiti' e denunciati dalla Polizia

    • Cadavere a Parco Cavaioni: ecco chi era l'uomo trovato morto in una tenda

    • Via Rizzoli, ascolta i musicisti di strada e non resiste: il 'nonno' ballerino

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento