Affollamenti e schiamazzi, sindaco ordina la chiusura anticipata per il Cortile Cafè

Il provvedimento si è reso necessario a fronte degli accertamenti eseguiti dopo le segnalazioni di disturbo alla quiete pubblica e degrado giunte dalla zona

Chiusura anticipata per il Cortile Cafè di via Nazario Sauro 24/A. Il Sindaco di Bologna, Virginio Merola, ha firmato l’ordinanza che impone al pubblico eserciziodi abbassare le serrande a mezzanotte, tutti i giorni, fino al 30 aprile 2019, a partire dalla data di notifica dell’ordinanza avvenuta oggi, mercoledì 27 febbraio.
Il provvedimento, fa sapere Palazzo D'Accursio, "si è reso necessario a fronte delle segnalazioni di disturbo alla quiete pubblica e degrado urbano dovute alle violazioni delle normali regole di gestione dell’attività e di convivenza civile da parte di frequentatori del locale". In particolare "affollamenti, schiamazzi e musica ad alto volume dentro e fuori dal locale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I controlli della Polizia Locale - chiosano dal Com,une - "hanno confermato l’esistenza di problemi di sicurezza urbana riconducibili a comportamenti e omissioni dei gestori dell’attività". Per queste ragioni è scattato il provvedimento di chiusura anticipata del pubblico esercizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 2 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus, la Regione Emilia-Romagna dà tre milioni di mascherine gratis a tutti i cittadini

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 3 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 7 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 4 aprile: i dati comune per comune

  • “Mio padre ha perso il lavoro e il frigorifero è vuoto, aiutateci": adolescente chiede aiuto al 112

Torna su
BolognaToday è in caricamento