Rapina alla Farmacia Duse: sotto la minaccia di un cutter si fa consegnare 700 euro

Un uomo, descritto come italiano, con passamontagna e minacciando il personale con un taglierino si è fatto consegnare l'incasso, ma la sua fuga è durata poco

Poco dopo le 18 di ieri sera, un individuo con il volto coperto da un passamontagna ha fatto irruzione della Farmacia di via Eleonora Duse. Ha estratto un cutter dalle tasche e minacciando il personale, si è fatto consegnare l'incasso pari a 700 euro, poi si è dileguato. Il 113 è stato chiamato dai proprietari e le volanti hanno perlustrato la zona e in via San Donato hanno individuato un uomo che corrispondeva alla descrizione fornita dai farmacisti.

Fermato, è stato perquisito: in tasca i 700 euro rubati e il cutter. L'arrestato, M. P., 39enne di origine palermitana e residente a Bologna, ha diversi i precedenti; reati contro la persona, il patrimonio e legati alla droga.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • Rapina la banca, poi confessa davanti al Giudice: “Mio figlio malato, la paga da operaio non basta”

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • "Evasione fiscale da 140 milioni di euro": Maxi sequestro della Finanza, anche auto storiche di lusso

  • Avvelenato e lasciato nel parcheggio va in coma e muore dopo 2 giorni: fermati due coniugi

Torna su
BolognaToday è in caricamento