Furti nei supermercati e spaccio in periferia, scattano arresti e denunce

In un caso 190 euro di superalcolici asportati, mentre in zona San Vitale movimenti sospetti si concludono con l'esecuzione di un ordine di carcerazione

Nella giornata di ieri la polizia ha arrestato un cittadino italiano di 34 anni nati in Germania per furto aggravato. Gli agenti del reparto prevenzione crimine lo hanno bloccato dopo che si era allontanato dall'Interspar di via dell'Arcoveggio con circa 190 euro di superalcoolici, in tutto otto bottiglie di rum e due di grappa. Sempre nella giornata di ieri altre due sono state le denunce per taccheggio, a carico di una 20enne italiana e una 31enne romena.

In via del Terrapieno invece, partendo da una segnalazione attraverso l'app Youpol due cittadini tunisini classe '89 sono stati fermati in zona del sottopasso pedonale. Addosso i poliziotti non hanno trovato nulla, ma uno di loro era ricercato per un residuo di pena di un anno e nove mesi da scontare per fatti di droga. Il soggetto in questione è stato ammanettato e portato in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

Torna su
BolognaToday è in caricamento