Incidente in via dell'Industria: morta Letizia Melara, la 27enne investita sulle strisce

Non ce l'ha fatta la ragazza che il 7 ottobre è stata travolta sulle strisce pedonali mentre attraversava via dell'Industria

Non ce l'ha fatta Letizia Melara, la ragazza che il 7 ottobre è stata travolta sulle strisce pedonali mentre attraversava via dell'Industria, nel quartiere San Vitale. Come conferma Ausl, è deceduta questa notte all'Ospedale Maggiore a causa delle ferite riportate. Aveva 27 anni ed era residente a San Lazzaro.

Le sue condizioni sono apparse subito critiche all'arrivo dei sanitari del 118 che l'hanno trasportata all'Ospedale Maggiore in codice di massima gravità. 

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia Municipale, intervenuta sul posto per i rilievi, poco dopo le 10 la ragazza stava attraversando la carreggiata, nei pressi della Motorizzazione, quando un'auto, che percorreva la via dalla periferia in direzione via del Terrapieno, l'ha investita

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il conducente della vettura, un 44enne bolognese, è stato sottoposto al test alcolemico e tossicologico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Coronavirus, bollettino 29 maggio Bologna e provincia: la situazione comune per comune

  • Frecce Tricolori a Bologna: il passaggio sulla città il 29 maggio

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

  • Coronavirus, bollettino Emilia Romagna: +24 casi e ancora 8 decessi

Torna su
BolognaToday è in caricamento