Tragico incidente sulla via Emilia: morto a 26 anni Luca Trevisani

La disgrazia accaduta a notte fonda. Inutili i soccorsi

Tragico incidente questa notte lungo la via Emilia, all’altezza del km 48.3, tra Dozza e Castel San PIetro Terme dove un ragazzo di circa 26 anni, Luca Trevisani, è morto dopo uno schianto in auto. Sul posto intorno alle 4:30 del mattino sono arrivati i sanitari del 118, unitamente ai vigili del fuoco, e ai Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di Imola e Castel San Pietro.

Il giovane ha fatto tutto da solo, sbandando all'altezza del Km 48 della SS9 via Emilia Levante, con la sua Ford Ka diretta a Bologna, e carambolando per diverse decine di metri, prima di finire la corsa nel fosso sul lato della corsia che percorreva, da Imola a Bologna.

I soccorsi sono stati chiamati da un automobilista di passaggio. Quando sono arrivati i primi soccorsi però già per il 26enne non c'era più nulla da fare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Ripetitori e onde dei cellulari, lo studio del Ramazzini: "Tumori rari nelle cellule nervose"

  • Rivoluzione orari della 'movida', parte esperimento. Lepore: "Cercheremo di dettare una nuova tendenza"

  • Fuga di gas dalle cantine: 16 famiglie evacuate, traffico bloccato

  • Furto a San Lazzaro: "Sono entrati in pieno giorno e hanno fatto un disastro. Sono sconvolta"

  • Accoltellamento sul treno: due feriti, treni in ritardo

Torna su
BolognaToday è in caricamento