Morto il campione Lorenzo Major, dramma nel mondo dello sport paralimpico

L'uomo, 48enne, si allenava anche alla Zinella di San Lazzaro

E' stato trovato morto questa mattina Lorenzo Major, 48 anni, campione mondiale paralimpico di arrampicata sportiva. Il corpo di Major è stato trovato esanime nel parcheggio della agenzia delle Entrate di Viareggio. Ferrarese di nascita, il 48enne oltre all'arrampicata paralimpica sportiva, si allenava in numerose discipline, tra cui anche la scherma, e atleticamente da poco era di sede alla Zinella di San Lazzaro. La polizia di VIareggio è al lavoro per ricostruire quanto accaduto: secondo le prime evidenze, si tratterebbe di un gesto volontario. Sembrerebbero invece esclusi motivi economici. A dare l'allarme è stato un dipendente degli uffici dell'Erario. Major era in Toscana per partecipare al un raduno in vista della coppa del mondo di scherma in carrozzina.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni

    L'Emilia-Romagna da rossa a verde, vince la Lega: a Bologna il PD tiene

  • Incidenti stradali

    Incidente sulla SP 78: auto nel fosso dopo lo scontro, morta una donna

  • Elezioni

    Elezioni, al voto 46 comuni nella provincia di Bologna

  • Eventi

    Cesare Cremonini, per i 20 anni di carriera un mega concerto all'autodromo di Imola

I più letti della settimana

  • Elezioni europee 2019: quando il voto è valido o nullo

  • Incidente in A14: schianto tra camion, tratto chiuso e traffico bloccato per ore

  • Incidente a Castenaso: bambino investito sulle strisce in via Nasica

  • Il Giro d'Italia torna nel bolognese: le modifiche alla viabilità

  • Elezioni comunali a Bologna: risultati affluenza alle ore 23

  • Centro blindato per il comizio di Forza Nuova: scontri in via Archigìnnasio

Torna su
BolognaToday è in caricamento