Maltempo, fiume straripa e investe residenti e Carabinieri: interviene l'elicottero

Alcuni residenti e militari intrappolati sul un trattore: salvati con un velivolo dei Vigili del fuoco

Disavventura a lieto fine per alcuni Carabinieri e residenti, investiti dallo straripamento del Reno mentre cercavano di evacuare la zona. Poco dopo le ore 13:00, in via Bondanello a Castel Maggiore, il Comandante della Compagnia di Bologna Borgo Panigale, Maggiore Elio Norino e altri cinque Carabinieri sono intervenuti per sgomberare la strada e le abitazioni che si trovano nei pressi del Fiume Reno.

Il livello dell’acqua sembrava abbassarsi, ma a un tratto è tracimato presso Trebbo, inondando la strada. I Carabinieri e le persone che stavano evacuando sono stati colpiti dalla piena. Si è deciso allora di utilizzare un trattore per portare tutti in salvo, ma un’altra ondata ha spinto il trattore dentro un fosso.

E’ stato perciò necessario richiedere l’intervento dei Vigili del Fuoco, i quali hanno usato l’elicottero per evacuare tutti. In seguito, i sei Carabinieri sono stati ricoverati presso gli Ospedali di Bentivoglio e Maggiore di Bologna per gli effetti dell’ipotermia.

Leggi anche:

Meteo, allerta rossa della Protezione civile per piene fiumi e frane

Castelmaggiore: il fiume rompe gli argini| VIDEO

Fiume Reno straripa: strade inondate, persone evacuate

Meteo, fiume Reno in piena esonda a Vergato: strada chiusa e invasa dal fango

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • "Evasione fiscale da 140 milioni di euro": Maxi sequestro della Finanza, anche auto storiche di lusso

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

Torna su
BolognaToday è in caricamento