Maltempo, arrivano le prime risorse dal fondo per le emergenze

Stanziato un milione e 250mila euro per le prime misure di risarcimento dopo gli allagamenti

Nella notte è caduta parecchia pioggia quindi è confermata l'allerta anche per oggi su Reno, Secchia e Panaro. Se ne è parlato al briefing mattutino delle istituzioni locali a cui a partecipato l'assessore regionale alla Protezione civile Paola Gazzolo.

L'assessore ha fatto poi il punto questa mattina al question time di viale Aldo Moro, rispondendo in particolare sugli allagamenti della zona di Budrio (Bologna). In attesa della dichiarazione di stato di emergenza chiesta al Governo, che permetterà di risarcire i danni anche alle imprese, "comprese quelle agricole", la Regione Emilia-Romagna ha deciso di stanziare risorse proprie per affrontare i primi interventi nelle zone critiche, a partire appunto da Budrio.

Maltempo Budrio, Idice torna a esondare: residenti evacuati di nuovo

"A questo la giunta, su proposta del presidente Bonaccini, ha deciso di aggiungere ieri lo stanziamento di un milione e 250.000 euro prelevandolo dal fondo delle emergenze", ha informato Gazzolo. Soddisfatto il capogruppo di Sinistra Italiana Igor Taruffi, autore dell'interrogazione. "A differenza di altri presidenti di Regione che hanno lasciato il loro territorio nel momento dell'emergenza- chiosa Taruffi alludendo al veneto Luca Zaia- qui si e' fatto esattamente il contrario". (Bil/ Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Monte San Pietro: anziano morto durante il trasporto in pulmino, indagini in corso

  • Incidente a Imola: scontro con il camion, morto un ciclista

Torna su
BolognaToday è in caricamento