Maltempo e traffico ferroviario, treni Alta velocità in ritardo

Sono una dozzina i convogli che stanno subendo variazioni di orario in partenza e in arrivo anche di 45 minuti

Dopo i forti rallentamenti di ieri proseguono anche oggi i ritardi sulle linee di Alta Velocità della rete ferroviaria. Intorno a metà mattina sono circa una dozzina i convogli che registrano più di venti minuti di ritardo, con punte di circa 45 minuti. Interessate le direttrici e i treni veloci verso il Nord come, Venezia, Torino, Milano, Bolzano, ma anche in direzione di Roma un paio di treni portano ritardi consistenti. In orario sembrano essere invece i convogli provenienti dalla direttrice Adriatica, come quelli per Ancona e Taranto. I ritardi sono dovuti in parte agli strascichi dei temporali di ieri, ma anche da altre situazioni e incovenienti occorsi fuori regione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Meteo, le previsioni per il ponte dei morti

La situazione è comunque in miglioramento rispetto a ieri sera, dove un guasto tra Parma e Reggio Emilia ha provocato disagi con ritardi fino a 90 minuti, situazione via via ripristinata verso la serata.

Maltempo: alberi caduti e gronde pericolanti, dopo il temporale Vigili del fuoco ancora al lavoro

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 2 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 29 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 30 marzo: contagi +412, 95 morti

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 31 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 29 marzo: contagi +736, altri 99 morti

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 2 aprile: +546 contagi, si contano ancora 79 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento