Mercati Albani, Cirenaica e delle Erbe: il Comune ci mette 140.000 euro

70mila euro per la riqualificazione dei mercati Albani e Cirenaica, l’altra metà per interventi al mercato delle Erbe

Foto FB

Si continua a investire nella riqualificazione dei mercati rionali bolognesi, quello delle Erbe, lo storico mercato Albani, in Bolognina e quello della Cirenaica, in via Sante Vincenzi.

Quest'ultimo in particolare inizia una riqualificazione per rifarsi il look e aprirsi a nuove attività, compresa l’educazione alimentare rivolta alle scuole. Nel corso dell’ultima seduta, su proposta dell’assessore al commercio Alberto Aitini, la giunta ha approvato uno stanziamento di 140.000 euro per sostenere gli interventi di riqualificazione dei tre mercati. Per il mercato Albani il progetto di miglioramento era iniziato già nel 2015 con un rilancio commerciale coniugato con l’attività di giovani artisti sulla base di progetti condivisi con i cittadini. 

Lo stanziamento deciso dalla Giunta è di 140.000 euro, metà dei quali serviranno alla riqualificazione e al miglioramento dei mercati rionali Albani e Cirenaica. 

L’altra metà dello stanziamento, 70.000 euro, servirà infine per alcuni degli interventi di riqualificazione in corso di progettazione da parte degli operatori del mercato delle Erbe: la parte centrale del mercato, che preserva la sua vocazione originaria di offerta alimentare, ha bisogno di un ridisegno della piazza, di un miglioramento estetico dei box e di alcune dotazioni strutturali quali l'allaccio dell'acqua, l'installazione di un montacarichi per facilitare lo scarico merci dal piano seminterrato alla piazza centrale e interventi di manutenzione sul tetto.

Cirenaica

Il mercato della Cirenaica sarà interessato da un restyling delle insegne, dalla pulizia dai graffiti, dalla decorazione artistica dei box, dall'installazione di una pedana centrale con sedute per consentire attività ricreative e di educazione alimentare rivolte alle scuole, di porte frangivento nelle quattro entrate del mercato per garantire maggiore comfort nei mesi invernali e dalla chiusura delle aiuole dei retro box, con un investimento di 70.000 euro che includono anche il completamento della chiusura del retro del locale adibito a servizi igienici e locali tecnici del Mercato Albani. In entrambi i mercati la chiusura delle aiuole sarà realizzata mediante pannelli ancorati ai box che non impattino sugli alberi presenti. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rapina in farmacia: coltello alla gola al dipendente, fugge con un migliaio di euro

  • Cronaca

    Aggredisce netturbino sul Crescentone, poi fugge a bordo del furgoncino dei rifiuti

  • Cronaca

    Crisi Bologna Fc, croci con nomi dirigenza rinvenuti a Casteldebole

  • Cronaca

    Un arsenale di residuati bellici in cantina: la scoperta durante lavori in condominio

I più letti della settimana

  • Lavoro, invalidi e categorie protette: l'aeroporto Marconi cerca personale per ufficio merci

  • Grosso cinghiale semina il panico al parco: abbattuto dopo ore di ricerca

  • Pestati dal gruppo, tassista e spazzino in ospedale: "Colpito con calci, pugni e spranga"

  • 'Raggio verde' abbaglia pilota EasyJet: il responsabile rischia grosso

  • Nuova apertura a Bologna, arriva la birreria bavarese Löwengrube

  • Neve in arrivo e temperature giù, in campo spazzaneve e spargisale

Torna su
BolognaToday è in caricamento