Scomparsa da Rovereto: minorenne 'accampata' al Pilastro in compagnia di un 32enne

Si era già allontanata da una struttura di Merano nell'ottobre scorso, della sua scomparsa si era occupata la trasmissione "Chi l"ha visto". Nei guai il 32enne

Una minorenne scomparsa da Rovereto è stata rintracciata dalla Polizia Municipale di Bologna "accampata" in tenda in un parco del quartiere Pilastro.

Ieri mattina la Municipale è stata allertata dalla telefonata di un cittadino, ha così proceduto all'identificazione di due giovani, un ragazzo e una ragazza, che dormivano nel parco di via Ada Negri, come riferisce l'Adige.

La giovane era priva di documenti e avrebbe dichiarato di avere 19 anni. La ragazza si era già allontanata da una struttura di Merano nell'ottobre scorso e la sua scomparsa era stata segnalata da "Chi l"ha visto". Proprio grazie alla trasmissione di Rai Tre, è stato possibile identificarla. Si tratta dunque della 17enne, affidata ai servizi sociali di Rovereto per problemi di tossicodipendenza, che aveva fatto perdere le sue tracce da oltre un mese: era in compagnia di un 32enne di San Benedetto del Tronto, con diversi precedenti, ora deferito all'Autorità Giudiziaria per sottrazione consensuale di minore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Scomparso nella notte, ritrovato morto in un campo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Whoopi Goldberg a Bologna: da Hollywood alle osterie del centro

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

Torna su
BolognaToday è in caricamento