Segregata e costretta a rapporti non consenzienti: denunciato il marito

Accertamenti sono in corso, la posizione dell'uomo potrebbe aggravarsi. Lei portata in una struttura protetta

Segregazioni, maltrattamenti e in un caso anche un rapporto non consenziente. E' quanto stanno cercando di accertare i Carabinieri di Castel Maggiore, che ieri hanno comunque trovato sufficienti riscontri per denunciare un cittadino marocchino di 33 anni per sequestro di persona e violenza sessuale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le violenze tra le mura domestiche a quanto par andavano avanti da qualche tempo, ma è stata una vicina di casa a sporgere denuncia, sulla base di alcune confidenze ricevute della vittima. Il 33enne avrebbe privato la consorte, classe 1999, del cellulare e di qualsiasi strumento di comunicazione con l'esterno, per poi rinchiuderla in casa. In una caso -ancora al vaglio dei militari - l'avrebbe anche costretta ad avere un rapporto non consenziente: l'episodio sarebbe avvenuto a inizio del mese scorso. La vittima delle violenze ora è stata trasferita presso una struttura protetta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Frecce Tricolori a Bologna: il passaggio sulla città il 29 maggio

Torna su
BolognaToday è in caricamento