Montagnola: giovane pusher arrestato dai Carabinieri

Ennesimo arresto per spaccio al Parco della Montagnola: a finire in manette un 18enne gambiano

Oltre alla polizia, anche i Carabinieri della Compagnia Bologna Centro, sono impegnati nei serrvizia anti-droga nelle zone sensibili della città.

Venerdì ha effettuato l'ennesimo arresto per spaccio al Parco della Montagnola: a finire in manette un 18enne gambiano, senza fissa dimora, fermato dopo aver ceduto marijuana a un 26enne moldavo con il quale aveva avviato una trattativa per la vendita della droga al prezzo di 20 euro. 

Sempre nella giornata di venerdì, sempre in Montagnola, un algerino 42enne è stato fermato sulla scalinata del Pincio dai poliziotti di quartiere: durante la perquisizione personale sono stati rinvenuti quasi 9 grammi di hashish.

la polizia ha bloccato un tunisino di 26 anni, solito accompagnarsi alla moglie, una bolognese di 21, entrambi volti noti alle forze dell'ordine per reati in materia di stupefacenti, La polizia lo ha fermato in via Gandusio mentre di soppiatto cercava di aprire la canalina elettrica del condominio, all'interno della quale gli agenti hanno rinvenuto oltre 7 grammi di eroina

Con l'ausilio dell'unità cinofila erano stati recuperati e sequestrati 27 grammi di marijuana e 10 di hashish nascosti tra le piante dei parchi della Montagnola e della Zucca. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Perturbazione meteo, previsione nevicate: Autostrade mette in guardia

  • Neve in arrivo, non solo in Appennino: "Fiocchi anche in collina e possibili sorprese in pianura"

Torna su
BolognaToday è in caricamento