Mordano: picchia i genitori e li manda all'ospedale, arrestato 30enne

Ha picchiato la mamma con un manico di scopa e il padre con una pedana di legno. All’origine del gesto, ci sarebbero dei rancori e incomprensioni

Foto archivio

Ha picchiato entrambi i genitori dopo una lite, la mamma con un manico di scopa e il padre con una pedana di legno. E' accaduto ieri mattina a Mordano, nell'imolese.

I Carabinieri della Stazione di Mordano hanno arrestato l'aggressore, un 30enne italiano, per lesioni personali aggravate. I militari lo hanno bloccato nelle vicinanze dell’abitazione dei genitori.

. La madre 55enne e il padre 63enne sono stati costretti a recarsi al Pronto Soccorso di Imola per farsi medicare: le ferite sono stae giudicate guaribili, rispettivamente, in 10 giorni, per “contusione con ematoma”, e 15 per “ferita lacera contusa alla gamba sinistra”. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, il trentenne è stato tradotto questa mattina nelle aule giudiziarie del Tribunale di Bologna per l’udienza di convalida dell’arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

Torna su
BolognaToday è in caricamento