Omicidio Budrio, scendono in piazza 'le destre':

Una ottantina di persone, tra cui i candidati del centro-destra Quaglia e Ticchi hanno mostrato uno striscione con scritto 'davide sei un eroe'. Collegamento tv con la trasmissione di Belpietro 'Dalla vostra parte'

Sergio Cardin per Budrio Next

Altra fiaccolata ieri sera nel centro di Budrio. Una ottantina di persone  si è radunata in piazza Filopanti per esprimere vicinanza al barista Davide Fabbri, ucciso sabato da parte di ignoti durante un tentativo di rapina nel suo bar a Riccardina.

Fiaccolata questa volta schierata, e dalla parte opposta a quella che attualmente esprime la maggioranza nel Comune della 'bassa' bolognese. Gli esponenti e candidati di centrodestra Tiziano Quaglia e Aurora Ticchi, assieme a diverse persone che, fiaccole in mano, chiedevano giustizia per Fabbri, e che hanno srotolato uno striscione per celebrare il coraggio del barista, che ha reagito durante la rapina, sfociata nel tragico epilogo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

'Davide sei un eroe' recitava lo striscione, unito a diversi cartelli che reclamavano 'difesa sempre legittima' e 'qualcuno protegga Abele'. Il prossimo giugno si voterà per le elezioni amministrative.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Spostamenti tra regioni in dubbio, Bonaccini: "Prudenza alta, si rischia la chiusura" 

  • Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino del 24 maggio: +45 positivi, 8 decessi

Torna su
BolognaToday è in caricamento