Abusivi al Maggiore: 'Non puoi parcheggiare, il posto è prenotato': doppia denuncia

Presa di mira un'anziana signora: ha cercato un altro posto, ma le hanno chiesto dei soldi, così ha fermato una volante

Foto d'archivio

I parcheggiatori abusivi che ormai sono in pianta stabile all'Ospedale Maggiore alzano il tiro. Durante un servizio di controllo, ieri mattina alle 9 la Polizia ha identificato e denunciato sette romeni, dai 19 ai 35 anni, che si aggiravano tra gli stalli, tutti con precedenti e tre inottemperanti al foglio di via dal Comune di Bologna. 

Poco più tardi, intorno al mezzogiorno, in via Emilia Ponente una volante è stata fermata da un'anziana che ha riferito di non aver potuto parcheggiare davanti all'ospedale: "Questo posto è prenotato", le è stato detto, così la donna, una bolognese di 79 anni, ha cercato un altro posto ed è stata raggiunta da due uomini che le hanno chiesto dei soldi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti sono tornati sul posto e hanno riconosciuto due dei sette romeni fermati la mattina: si tratta di un 32enne e di un 35enne che alla vista della volante hanno cercato di darsi alla fuga. Il 35enne non ha reagito bene alla seconda "visita" e ha schiaffeggiato un agente, ma ha rimediato ancora una denuncia per inottemperanza all'ordine del questore di abbandonare la città e per resistenza a pubblico ufficiale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dai colli al centro città, i sette parchi più belli di Bologna

  • Covid, nuovo focolaio corriere Tnt: chiuso il magazzino, test per tutti i lavoratori della logistica

  • Coronavirus, aumentano i contagi in regione: + 71. Donini alle aziende: "Fate screening"

  • No malattia lavoratori di Medicina, il sindaco: "Poca attenzione del Governo"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: altri 47 casi, metà a Bologna e 11 sintomatici

  • Dimesso dall'ospedale, torna e aggredisce operatore con calci e pugni

Torna su
BolognaToday è in caricamento