Ozzano, scoppio a impianto industriale, due ustionati: in azione l'elisoccorso

L'esplosione registrata questa mattina nello stabilimento IMA. Due lavoratori sono rimasti ustionati

Esplosione all'interno di uno degli impianti della fabbrica di confezionamento Ima, in via Emilia 428 a Ozzano.

E' accaduto questa mattina alle 8.30: sul posto si sono portati i Vigili del Fuoco del Comando di Bologna che hanno domato l'incendio sviluppatosi dopo lo scoppio nell'area esterna dello stabilimento e che si sarebbe originato mentre erano in corso operazioni di travaso di solventi residui di lavorazione industriale.

L'incendio ha coinvolto due fusti di solvente residuo di lavorazione e un carrello elevatore, oltre a varie bombolette spray che erano stoccate in apposita area nei pressi del punto iniziale di innesco. Due lavoratori di 56 e 58 anni sono rimasti ustionati e sono stati trasportati in elicottero negli ospedali di Imola e Parma, rispettivamente in codice 1 e codice 2. 

All'arrivo sul posto erano state già attivate le procedure previste nel Piano di Emergenza aziendale.

incendio3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • Rapina la banca, poi confessa davanti al Giudice: “Mio figlio malato, la paga da operaio non basta”

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • "Evasione fiscale da 140 milioni di euro": Maxi sequestro della Finanza, anche auto storiche di lusso

  • Avvelenato e lasciato nel parcheggio va in coma e muore dopo 2 giorni: fermati due coniugi

Torna su
BolognaToday è in caricamento