Passante Nord, irregolarità nell'affidamento dei lavori? Procura e Corte dei Conti indagano

Il progetto finisce nel mirino della Procura e della Corte dei conti. Gli accertamenti prendono le mosse da una lettera-esposto del Comitato di cittadini per un'alternativa al Passante che denunciava appunto irregolarità nell'affidamento dei lavori e non solo

Procura

Il Passante Nord finisce nel mirino della Procura e della Corte dei conti dell'Emilia-Romagna, che sono al lavoro per verificare la regolarità del progetto. Alla Procura contabile, qualche mese fa era giunto una lettera-esposto del Comitato di cittadini per un'alternativa al Passante Nord che denunciava appunto irregolarità nell'affidamento dei lavori e non solo. A partire da quell'esposto, che viene definito "molto complicato e approfondito" dagli inquirenti di piazza 8 agosto, i pm contabili si sono messi al lavoro. E l'istruttoria è tuttora in corso.

A questi accertamenti si aggiungeranno quelli della Procura ordinaria, dove in questi giorni è stato aperto un fascicolo conoscitivo, che al momento non comprende indagati ne' ipotesi di reato. Gli approfondimenti prendono le mosse, anche in questo caso dell''esposto che il comitato dei cittadini per l'alternativa al Passante. "Verrà esaminato con l'attenzione che riserviamo a tutti gli esposti", ha affermato sul punto il procuratore aggiunto Valter Giovannini, coordinatore del pool di magistrati che si occupano di pubblica amministrazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

Torna su
BolognaToday è in caricamento