Pianoro, blitz dei Nas in noto studio medico: scatta il sequestro

Sigilli a farmaci e attrezzature a noto chirurgo estetico

Blitz dei Nas a Rastignano, piccola frazione nel territorio di Pianoro. L’irruzione e il controllo degli uomini dell’Arma sono scattati lunedì mattina all’interno dello studio professionale del medico estetico Stefano Stracciari: a essere posti sotto sequestro alcuni medicinali, attrezzature di vario genere e una stanza dell’ambulatorio.

Da quanto si apprende, nel 2017 i Nas avevano già fatto un primo controllo:: “In quell’occasione furono trovati alcuni pazienti nello studio - spiega a BolognaToday Fabio Chiarini, legale del chirurgo estetico- e a uno fu riscontrata la rimozione di alcuni punti di sutura. Attività che per l’accusa è stata considerata chirurgica e non micro chirurgica. Da qui è partito un procedimento con sequestro di una stanza dell’ambulatorio, dissequestrata a settembre 2018.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei giorni scorsi è arrivata la notifica di fine indagini, e lunedì la stanza è stata nuovamente sequestrata, per l’accusa sempre per la violazione dell’articolo 139 del Tulps”. I sigilli quindi, riguardano solo una stanza dello studio dove il chirurgo estetico svolge la propria attività. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 4 borghi medievali più belli nella provincia di Bologna

  • Dai colli al centro città, i sette parchi più belli di Bologna

  • Basilica di San Petronio, la chiesa più grande di Bologna: 7 cose da sapere

  • Prezzi case a Bologna: la mappa zona per zona

  • Covid, nuovo focolaio corriere Tnt: chiuso il magazzino, test per tutti i lavoratori della logistica

  • No malattia lavoratori di Medicina, il sindaco: "Poca attenzione del Governo"

Torna su
BolognaToday è in caricamento