Osteria Grande, rapina in banca: bottino da 14 mila euro

In due hanno fatto irruzione nella filiale, mentre un terzo uomo faceva da 'palo': colpo interrotto da un cliente, salva almeno la cassa temporizzata

Altra banca nel mirino dei ladri. Ieri pomeriggio blitz ai danni della filiale della “Banca di Imola” ad Osteria Grande.In due hanno fatto irruzione nei locali: uno a viso coperto da una bandana, l'altro a viso scoperto.  Il loro scopo era quello di costringere il direttore  ad avviare la procedura di sblocco della cassaforte a chiusura temporizzata, che richiede 20 minuti.

Il piano però è andato in fumo a causa di una segnalazione del complice dei due banditi, che si trovava all'esterno della banca e faceva da “palo”: il terzo uomo ha avvisato i suoi 'compari' che un cliente in procinto di entrare si era accorto di loro e si era immediatamente allontanato per chiamare i Carabinieri.

Costretti alla fuga, i tre rapinatori si sono dovuti “accontentare” di un fondo cassa di circa 14.000 euro, asportato dalla postazione dell’unica impiegata che in quel momento era presente in filiale insieme al direttore.

I Carabinieri della Stazione di Castel San Pietro Terme hanno avviato le indagini per risalire agli autori di una rapina commessa i

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Scomparso nella notte, ritrovato morto in un campo

  • Whoopi Goldberg a Bologna: da Hollywood alle osterie del centro

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Rifiuti, stop indifferenziata porta a porta: da oggi si usa solo la Carta Smeraldo

Torna su
BolognaToday è in caricamento