Partita juniores Ozzanese-Casalecchio sfocia in mega-rissa: anche i tifosi nella mischia

Uno sport che non fa bene. Tutto è cominciato con un fallo, poi il grande polverone e l'invasione di campo da parte del pubblico: persino i Carabinieri alla partita di Ponte Rizzoli

La partita del Bologna contro il Sassuolo non è stata l'unica brutta performance sportiva del week-end appena trascorso. Un esempio di degenerazione dello spirito di competizione viene dal campo Ponte Rizzoli dove una partita di calcio juniores fra Ozzanese e Casalecchio si è trasformata in megarissa, con tanto di tifosi che si gettano nella mischia. Come spesso accade la lite è cominciata con un fallo in campo, contestato dai giovani giocatori e poi anche dal pubblico, fino ad arrivare all'ammucchiata che ha richiesto l'intervento di due pattuglie dei Carabinieri.

A riportare la notizia l'edizione bolognese se Il Resto del Carlino, che descrive bene la scena. Il padre di un calciatore dell'Ozzanese dopo il fallo entra in campo rompendo le regole: "Allibito - dice il Presidente della squadra di Ozzano - non so cosa abbia scatenato la rissa, mai vista una cosa così in 40 anni di calcio".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Morto a Castenaso dopo lite con i genitori, disposta l'autopsia sul corpo dell'uomo

  • Meteo

    Meteo, arriva la neve: scatta allerta anche in pianura

  • Cronaca

    Racket pompe funebri: bare in vendita nelle camere mortuarie

  • Cronaca

    Bimbo morto per meningite, indaga la Procura

I più letti della settimana

  • Aggressione al figlio di Simona Ventura: 'Fu tentato omicidio', 4 condanne

  • Incidente in A14, la vittima è Carlotta Monti: la 21enne era di Medicina

  • Incidente a Casalecchio, camion incastrato sotto il ponte: traffico bloccato

  • Denaro e favori per l'affare del "caro estinto": nel mirino 6 pompe funebri e 30 arresti

  • Incendio, autobus in fiamme a Castenaso, danni alle auto

  • Meningite fulminante, bimbo di due anni morto in ospedale

Torna su
BolognaToday è in caricamento