Tentato suicidio in stazione: si sdraia sui binari, soccorso in extremis

Tragedia sfiorata questa mattina alla stazione centrale di Bologna, dove un uomo ha tentato il suicidio, ma il tempestivo intervento di vigilantes e uomini dell'esercito ha evitato il peggio

Tragedia sfiorata questa mattina alla stazione centrale di Bologna, dove un uomo ha tentato il suicidio, ma il tempestivo intervento di vigilantes e uomini dell'esercito ha evitato il peggio.

Da quanto si apprende, erano circa le 10, quando un uomo italiano sulla sessantina è stato visto steso sul binario uno. Sono prima intervenuti alcuni addetti alla vigilanza privata che poi hanno chiesto l'ausilio degli uomini dell'esercito, in presidio fisso nella zona dallo scorso lunedì.

Alla vista dei militari, che hanno immediatamente tentato di convincere l'uomo a desistere dal gesto disperato, il 60enne ha opposto resistenza: con forza ha tentato di aggrapparsi al binario, deciso a farsi travolgere da un convoglio. Non senza difficoltà, alla fine i militari - coadiuvati anche dalla Polfer, giunta in soccorso - sono riusciti a trarre in salvo l'aspirante suicida. L'uomo è stato così spostato  e adagiato sulla banchina,  pochi minuti prima che il treno arrivasse sul binario. Trasportato in ospedale dai sanitari del 118, il 60enne è stato sottoposto alle cure del caso.

   

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Lizzano, trovato in un bosco lungo fiume: morto snowboardista 59enne

  • Diodato canta a sorpresa "Fai rumore" sotto i portici di via Oberdan

  • "Appropriazione indebita": sequestrati 100 immobili a Bologna

  • Incidente sulla A13: camion esce di strada e "disperde" centinaia di stecche di sigarette di contrabbando

Torna su
BolognaToday è in caricamento