Trovato senza biglietto sul treno, dà in escandescenze: ritardo per 30 minuti

L'uomo è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio

I Carabinieri della Stazione di Vado hanno denunciato un 29enne, cittadino gambiano, incensurato e senza fissa dimora per interruzione di pubblico servizio. È successo qualche giorno fa a Monzuno, su un convoglio diretto a Prato e fermo da diverso tempo alla stazione di Vado.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante un controllo ai biglietti da parte del capotreno, il 26enne ha cominciato a dare in escandescenze, rifiutandosi di scendere dal mezzo e di fornire le proprie generalità. Arrivati sul posto, i militari hanno poi accertato l'identità dell'uomo, richiedente asilo con permesso scaduto, e hanno proceduto con la denuncia. Il treno è poi ripartito con circa 30 minuti di ritardo. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bufera social, Cremonini sulla colf: "L'ho chiamata Emilia, se pago posso cambiare il nome"

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Come pulire e disinfettare i condizionatori: trucchi e consigli

  • Positivi due lavoratori di una pizzeria a Casalecchio, la scoperta dopo una rissa: tamponi a tappeto e controlli

  • Incidente sulla A1: scontro camion-furgone, due morti

  • Focolai covid a Bologna: l'attenzione si sposta all' ex hub di via Mattei

Torna su
BolognaToday è in caricamento