Prelievi dal conto corrente con un software sofisticato: 30enne incastrato

Era stato riversato su conti di gioco online, una sorta di portafogli digitali utilizzati sui siti di scommesse

Grazie ad un programma particolarmente professionale, era riuscito a spillare 5mila euro a una donna di Carpi. La macchinazione era stata ideata da un cittadino rumeno di 30 anni residente in città, pizzicato dai Carabinieri e denunciato. 

La donna ha visto sparire il denaro in più tranches dal proprio conto corrente, così è andata in caserma. E' emerso così che era stato riversato su conti di gioco online, una sorta di portafogli digitali utilizzati sui siti di scommesse. 

Sul pc dello straniero è stato individuato un software particolarmente sofisticato che aveva permesso di clonare le credenziali bancarie, un programma talmente avanzato da essere stato sequestrato e inviato per un'analisi approfondita al Reparto Tecnologie Informatiche. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultraleggero precipitato ad Argelato: morto in ospedale il giovane pilota

  • Precipita con l'aereo, morto a 23 anni: chi era la vittima

  • Lizzano, trovato in un bosco lungo fiume: morto snowboardista 59enne

  • Perdita d'acqua in via Indipendenza, negozi allagati e disagi al traffico | VIDEO - FOTO

  • Al Maggiore primo intervento al mondo di asportazione di colon e fegato eseguito con robot

  • Musica a tutto volume nel condominio, i carabinieri gli staccano la luce

Torna su
BolognaToday è in caricamento