Unibo, inaugurata al Sant'Orsola la nuova sala autopsie

Servirà a esaminare meglio le cause che hanno portato alla morte, spesso improvvisa, delle persone. Tandem tra università, policlinico, e procura

Sono stati inaugurati oggi, al padiglione 18 del Policlinico di Sant’Orsola, la nuova Sala per le autopsie giudiziarie e i riscontri diagnostici e il nuovo laboratorio di Anatomia patologica.

Dotata di tutte le strumentazioni necessarie, la nuova sala settoria nasce grazie ad un accordo siglato dall’Università di Bologna, il Policlinico di Sant’Orsola, dalla Procura della Repubblica di Bologna, dal Comune di Bologna e dalla Società Bologna Servizi Cimiteriali, con la finalità di restituire all’Autorità Giudiziaria elementi utili per la ricerca della verità.

Sempre più spesso, infatti, l’attività necroscopica non si limita all’esecuzione della classica autopsia, ma implica una stretta collaborazione con la Medicina del Lavoro nel campo degli infortuni e delle malattie professionali, oltre che con l’Anatomia Patologica, la Genetica e la Cardiologia (nei casi, ad esempio, di morte improvvisa di persone di giovane età). Anche gli esami radiologici e la cosiddetta necroradiologia sono oggi indispensabili per lo studio del cadavere, specialmente nei casi di omicidio.

Il laboratorio inoltre eseguirà la tipizzazione molecolare dei tumori solidi e l’identificazione di marcatori predittivo/terapeutici per ogni singolo paziente, attività che permetteranno di mettere a punto terapie mediche personalizzate, con un'importante ricaduta positiva tanto sulla salute individuale che sulla spesa pubblica.

immagine video-19

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, previsioni per il fine settimana: tornano pioggia e neve

  • Sardine, il 19 gennaio 6 ore di musica e riflessioni: ecco chi salirà sul palco di Piazza VIII agosto

  • Incidente a San Lazzaro: 20enne investito sulle strisce

  • Vuole offrire da bere agli 'amici': invece di ringraziarlo lo aggrediscono e lo rapinano

  • Incidente a Sasso: scontro camion-corriera, passeggeri bloccati vicino il bordo della rupe

  • Rapina la banca, poi confessa davanti al Giudice: “Mio figlio malato, la paga da operaio non basta”

Torna su
BolognaToday è in caricamento