Ubriaca e senza biglietto sul bus 27: sputi e calci a controllore e poliziotti

Quando il controllore le ha chiesto il biglietto ha accampato diverse scuse, poi ha perso la testa

Ieri sera alle 23.30 una pugliese di 55 anni è finita nei guai sul bus 27A. Salita in compagnia di un cittadino cinese di 41 anni, alla fermata "Aldini" di via Corticella, quando il controllore le ha chiesto il biglietto ha accampato diverse scuse, poi ha improvvisamente perso la testa.

Dapprima ha inveito e sputato, poi ha cercato di colpire a calci il dipendente Tper, a quel punto l'autista ha chiamato il 113: non è stato facile riportare la calma dentro l'autobus, visto che la 55enne era ubriaca. Agli agenti di Polizia è stato riservato lo stesso trattamento, con spintoni, insulti e calci: è stata denunciata per resistenza a pubblico ufficiale, interruzione di pubblico servizio e ubriachezza manifesta.

Due giorni in via Emilia Levante, un uomo sorpreso senza biglietto aveva preso a calci il controllore per cercare di scendere al volo dal bus. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • La mappa degli outlet a Bologna: dove fare ottimi affari

  • Accadde oggi: il 24 giugno crollò la Rupe di Sasso

  • Laghi a Bologna: dove rinfrescarsi lontani dal caos

I più letti della settimana

  • Possibili temporali in arrivo, diramato bollettino di allerta dalla protezione civile

  • Aeroporto, volo Bologna-Kos, passeggeri: "A terra da 12 ore come ostaggi virtuali"

  • Maltempo, grandine in provincia: strade chiuse, auto distrutte e finestre in frantumi

  • Maltempo e grandine: "crivellate" le finestre di via Natali e via Weber

  • Accadde oggi: il 24 giugno crollò la Rupe di Sasso

  • Maltempo e grandine, Caliandro: 'Il Governo risarcisca i danni alle auto private'

Torna su
BolognaToday è in caricamento