Trovato morto in casa in via Nicolò dall'Arca: ipotesi overdose

La scoperta del corpo ieri sera. Inutili i soccorsi, momenti di cordoglio tra amici e vicinato

Un uomo di quaranta anni, è stato rivenuto cadavere ieri sera, intorno alle 21:30, nella sua abitazione. A trovare il 40enne sarebbe stata la sua compagna, una 38enne, rientrata dal lavoro. Immediatamente sono stati chiamati i soccorsi, ma una volta giunti sul posto i sanitari del 118 dopo aver cercato di rianimare l'uomo, ne hanno constatato il decesso, avvisando la Polizia.

Vicino al cadavere sono stati rivenuti una siringa e una polvere bianca, ancora da analizzare. Escluse cause violente, prende corpo l'ipotesi che a uccidere il 40enne, originario della provincia di Matera, sia stata una overdose. Attorno al domicilio dell'uomo, conosciuto in zona, si sono radunate nella serata di ieri diverse persone, in un momento di cordoglio collettivo. Nelle ultime settimane si sono registrati diversi casi analoghi, in Cirenaica, Bolognina e Corticella.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente in montagna, camion sospeso su una rupe: morto l'autista bolognese

  • Cronaca

    Violenza sessuale su ragazza, 42enne arrestato in aeroporto

  • Cronaca

    Blocco del traffico, domenica ecologica il 24 marzo: tutte le limitazioni

  • Attualità

    Due nuove bandiere dell'Europa a Palazzo d'Accurso

I più letti della settimana

  • Incidente a San Lazzaro, perde il controllo dell'auto e si schianta contro il guard rail: vivo per miracolo

  • Mamma dimentica figlio di due anni in auto e va a lavoro

  • Morto a 26 anni sotto i portici di via Ugo Bassi, mistero sulle cause

  • Incidente in A1: schianto in auto, un morto e un ferito grave

  • Trasporti, sciopero 24 marzo: disagi per chi viaggia in bus

  • Il cane abbaia forte, i vicini segnalano: il giovane padrone è morto in casa

Torna su
BolognaToday è in caricamento