Lite in via Pallavicini, uomo denunciato per resistenza a pubblico ufficiale

Non voleva consegnare i documenti per l'identificazione e se l'è presa anche con gli operatori della struttura. Regolare ma con precedenti, è stato alla fine denunciato dalla Polizia

Una denuncia per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale per 42enne di origini nigeriane ospite del dormitorio "Casa Willy" di via Pallavicini. Tutto è cominciato con una discussione sfociata in violenza verbare fra alcuni degli ospiti del centro di accoglienza: erano le 7.30 del mattino quando è stata fatta intervenire la Polizia per sedare alcuni animi agitati. 

All'arrivo degli agenti il 42enne ha mantenuto un atteggiamento particolarmente aggressivo e alla richiesta di esibire i documenti di identità si è rifiutato, arrivando a opporre resistenza, dando spintoni e minacciando e aggredendo gli operatori ai quali era stato chiesto di recuperare le sue cose all'interno della struttura. Regolare sul territorio, aveva dei precedenti in materia di stupefacenti. Denunciato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

Torna su
BolognaToday è in caricamento