Via Stalingrado: getta a terra due etti e mezzo di erba, in manette

Durante l'inseguimento si è liberato di un pacchetto

Foto archivio

Un cittadino nigeriano di 33 anni, irregolare e senza fissa dimora, è stato arrestato questa notte in via Stalingrado per spaccio. La pattuglia dei Carabinieri della stazione Navile insieme ai militari dell'Esercito, in servizio di controllo, hanno deciso di controllarlo in via Stalingrando. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo, con numerosi precedenti per reati di droga, ha sfilato una corsa, ma è stato raggiunto dai militari dopo un breve inseguimento. Durante la fuga aveva gettato a terra un pacchetto contenente due etti e mezzo di marijuana. Per lui sono scattate le manette. 

Dove finisce la droga sequestrata? «Qui analizziamo 2 mila reperti l'anno» 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus fase 3 | Fiere, congressi, vacanze di gruppo e viaggi in auto: Bonaccini sigla nuova ordinanza

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Tragedia in Romagna: perde l'equilibrio e sbatte contro la roccia, morta studentessa dell'Alma Mater

  • Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino del 2 luglio: metà dei nuovi contagi a Bologna

  • Oroscopo di luglio segno per segno: il Leone è il più favorito dalle stelle

  • Covid-19, il bollettino di oggi: nuovo decesso e 51 nuovi positivi

Torna su
BolognaToday è in caricamento