Via Zanardi, coppia si insegue in macchina, poi lui la picchia

Una lite, partita dentro le mura domestiche, sfocia in strada. Lui la avrebbe colpita al volto ma davanti agli agenti si difende

Un uomo di 51 anni è stato denunciato per lesioni in seguito a un litigio sfociato nelle percosse ai danni della moglie, di 11 anni più giovane di lui.

La coppia è stata raggiunta in via Zanardi dalla Polizia, intorno alle 12:15. A chiamarla i passanti, allarmata dalla piega che aveva preso la discussione tra i due, poi degenerata nelle botte.

Il tutto, secondo quanto ricostruito, sarebbe nato tra le mura domestiche. Lui poi sarebbe fuggito in auto, incalzato da lei che ha preso la propria per raggiungerlo di nuovo. Quando gli agenti sono arrivati sul posto hanno trovato lei sanguinante al volto.

Chiamata l'ambulanza e sentiti la versione di entrambi, la Polizia ha poi proceduto a denunciare l'uomo per lesioni. il 51enne infatti  sosteneva di non essere l'autore delle ferite alla moglie, attribuendole al tamponamento dell'auto di lei addosso alla sua, impatto di cui però non c'era traccia. La donna è stata medicata sul posto, ma ha rifiutato il ricovero in ospedale. Sulle spalle di entrambi, diversi precedenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Perturbazione meteo, previsione nevicate: Autostrade mette in guardia

  • Neve in arrivo, non solo in Appennino: "Fiocchi anche in collina e possibili sorprese in pianura"

Torna su
BolognaToday è in caricamento