“Opera e Dramma” di Richard Wagner: l'8 marzo in musica

Mercoledì 8 marzo (ore 16.30), si terrà il secondo appuntamento della rassegna del centro dipartimentale La Soffitta, “Il discorso musicale”, a cura di Paolo Cecchi e Carla Cuomo. Verrà presentato il volume “Opera e Dramma”, di Richard Wagner, a cura e traduzione di Maurizio Giani, 2016, Astrolabio-Ubaldini editore, Roma. Presentato da Paolo Gallarati e Giangiorgio Satragni, con Maurizio Giani, l’incontro prevede l’esecuzione dei “Wesendonck Lieder”, da parte di Christine Streubühr (mezzosoprano) e Anna Quaranta (pianoforte).

Simbolicamente rilegato in rosso, il colore della rivoluzione, il manoscritto di “Oper und Drama” fu completato da Wagner nel gennaio 1851. Il volume era nato come un articolo di ampie dimensioni sull'opera moderna, ma crebbe a dismisura tra le mani di Wagner e alla fine di quell’anno apparve a Lipsia in tre tomi. Sebbene ne curò la ristampa altre due volte, nel 1869 e nel 1872, con correzioni e l'eliminazione di vari riferimenti polemici, dopo la prima edizione Wagner sentì il bisogno di prendere le distanze dal suo maggiore trattato teorico, senz'altro anche influenzato dal pensiero di Schopenhauer, che lo portò a rivedere in parte la propria concezione della musica come mezzo dell'espressione al servizio del dramma. Questa nuova edizione italiana ricostruisce filologicamente l'intero tragitto editoriale dell'opera, e la propone per la prima volta al lettore non solo nella sua integralità ma anche nel suo divenire. Il testo principale da cui muove la traduzione di Giani segue quello dell'ultima edizione (che Wagner giudicò definitiva), riportando in nota le parti inedite del manoscritto fatte conoscere da Klaus Kropfinger nella sua riedizione dell'edizione del 1851, nonché le principali varianti introdotte da Wagner nelle edizioni successive, riscontrate direttamente sugli originali.

Il ciclo “Il discorso musicale”, si affianca alla rassegna concertistica, ed è dedicato alla presentazione di pubblicazioni musicologiche di recente pubblicazione – con la partecipazione degli autori e dei curatori, ed eventuali esecuzioni musicali – che hanno per oggetto i compositori e le musiche in programma nei corsi di studio del Dipartimento delle Arti o nella stessa rassegna concertistica de La Soffitta.

L’incontro è gratuito e aperto alla cittadinanza.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Teatro Arena del Sole e Teatro delle Moline: la stagione 2019-2020

    • dal 11 ottobre 2019 al 30 maggio 2020
    • Teatro Arena del Sole e Teatro delle Moline
  • Baby BoFe’: tutta un’altra musica!

    • dal 17 novembre 2019 al 10 maggio 2020
    • Teatro Celebrazioni, Teatro Comunale, Teatro dell’Antoniano e Centro Arti e Scienze Golinelli, si aggiunge quest’anno il palcoscenico dell’Oratorio di San Filippo Neri
  • RIMANDATA “Le Vibrazioni in orchestra di e con Beppe Vessicchio”: annunciata la tappa bolognese

    • 16 aprile 2020
    • Teatro EuropAuditorium

I più visti

  • Teatro Duse, stagione 2019/2020: il cartellone conta 60 spettacoli, grande protagonista Gianni Morandi

    • dal 4 settembre 2019 al 16 maggio 2020
    • Teatro Duse
  • TEA - Teatro EuropAuditorium: musical, concerti, danza e grandi eventi. Il programma 2019/2020

    • dal 27 settembre 2019 al 21 aprile 2020
    • TEA Teatro Europa Auditorium
  • Teatro Arena del Sole e Teatro delle Moline: la programmazione 2019/2020

    • fino a domani
    • dal 15 settembre 2019 al 9 aprile 2020
    • Teatro Arena del Sole
  • "Videogame Art Museum": il museo dei videogiochi fra console e postazioni prova

    • Gratis
    • dal 2 febbraio al 31 maggio 2020
    • Videogame Art Museum
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento