Artefizio, la bottega che combatte lo spreco e dà nuova vita agli oggetti “da buttare”

Spazio alla cultura dell'up-cycling

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

Dagli scarti del legno nascono tavolini industrial mentre da un copertone può nascere una cintura, un portachiavi o un sandalo: alle porte di Bologna la bottega artigiana Artefizio, grazie alla tecnica dell’up-cycling, combatte lo spreco, dà una seconda vita agli oggetti considerati ormai “da buttare” e mette le proprie creazioni a disposizione dei clienti di Amazon.it/Handmade. Fabio Ortolani Petrillo, fondatore di Artefizio e artista da sempre sensibile alle tematiche ambientali e all’arte, ha avviato la sua attività all’insegna del recupero creativo. Dalla consapevolezza che ogni risorsa è finita e per questo motivo ha un valore intrinsecamente infinito, Fabio lavora quotidianamente con il duplice obiettivo di cambiare il rapporto soggettivo con le cose e stimolare la creatività artistica degli individui. Grazie a questo impegno, gli oggetti trovano una vera e propria seconda vita: dalle vecchie biciclette vengono realizzate le Bicinture, ognuna unica nel suo genere; dai sacchi di iuta nascono sandali alla moda e con le vecchie cassette per la frutta vengono creati moderni scaffali e tavolini. Fabio e il suo team di artigiani cercano le materie prime avvalendosi del supporto di associazioni benefiche che raccolgono gli scarti. Il progresso tecnico-scientifico ha contribuito alla produzione di prodotti di alta qualità e resistenza, che difficilmente possono essere definiti come “rifiuti”. Questi prodotti sono ancora utilizzabili grazie alle loro proprietà, che continuano ad avere un valore a prescindere dalle dinamiche del mercato. “Artefizio vuole trasmettere ad un numero sempre più alto di persone la bellezza e le molteplici potenzialità dei ferri vecchi. Tale prospettiva si sposa direttamente con la rivalutazione della tradizione artigiana ed artistica che ha fatto dell’Italia un centro di eccellenza e che rappresenta un patrimonio inestimabile per la nostra nazione. L’e-commerce ci offre un canale per far conoscere i nostri prodotti in Italia e all’estero: grazie al negozio Handmade di Amazon.it esportiamo infatti prodotti in Germania, Francia e USA.” afferma Fabio Ortolani Petrillo, fondatore di Artefizio.

Torna su
BolognaToday è in caricamento