Ztl: come fare il pass auto per residenti a Bologna

A Bologna la ZTL- Zona a Traffico Limitato del Centro Storico è molto vasta. L'accesso dei veicoli a motore, dalle 7 alle 20, tutti i giorni, è soggetta a limitazioni

A Bologna la ZTL- Zona a Traffico Limitato del Centro Storico è molto vasta. L'accesso dei veicoli a motore, dalle 7 alle 20, tutti i giorni, è soggetta a limitazioni. Gli accessi infatti, sono sorvegliati dal 'vigile elettronico' Sirio. Ci sono anche zone Ztl il cui divieto è attivo 24 ore su 24.

Per accedere è necessario il contrassegno R-Residenti, o T-Temporaneo: dipende dalla proprie esigenze.

Contrassegno R-Residenti

Esistono due tipologie di contrassegno R - Residenti:

- Contrassegno con sosta gratuita (riporta l'indicazione del Settore di Sosta), per:

  • circolazione e sosta nella Zona a Traffico Limitato nel rispetto della segnaletica e del Codice della Strada
  • sosta gratuita nelle aree di sosta a pagamento del Settore del Centro Storico specificato sul contrassegno (escluse le aree ad alta rotazione, individuate da specifica segnaletica)
  • sosta gratuita nelle aree a pagamento su entrambi i lati delle strade che fanno da confine con il Settore adiacente (escluse le aree ad alta rotazione, individuate da specifica segnaletica)
  • sosta gratuita nelle aree di sosta riservate ai residenti del Settore specificato sul contrassegno

Il contrassegno R con sosta gratuita viene rilasciato per non più di un veicolo a persona e fino al numero massimo di due veicoli per famiglia anagrafica.

Passaporto per animali: come e dove farlo a Bologna

- Contrassegno con sosta a pagamento (non riporta l'indicazione del Settore di Sosta), per: Il contrassegno R con sosta a pagamento viene rilasciato per i veicoli oltre uno per persona, e per i veicoli oltre i due in possesso della famiglia anagrafica.

  • circolazione e sosta nella Zona a Traffico Limitato nel rispetto della segnaletica e del Codice della Strada
  • sosta - a pagamento - in qualunque Settore del Centro Storico, sia nelle aree di sosta a pagamento che in quelle riservate ai residenti. Ha valore, esattamente come tutti gli altri, di titolo di accesso alla ZTL ma, diversamente dagli altri, prevede la sosta solo a pagamento.

Il contrassegno R viene rilasciato sempre in formato "targato" (cioè con targa stampata sopra).

Casi particolari relativi alla sosta gratuita: nel caso di autoveicoli con più cointestatari, residenti in Settori/Zone di sosta diversi, poichè non è ammesso il rilascio di più titoli di esenzione dal pagamento della sosta, è necessario scegliere in quale Settore/Zona si preferisce la sosta gratuita. E' possibile "optare" per un settore diverso da quello di appartenenza, dichiarandolo espressamente per iscritto all'atto della richiesta. Per chi si avvale di questa opzione, ovviamente la sosta è gratuita nel solo settore prescelto.

Requisiti

  • residenza nel centro storico (inteso come tutta l'area all'interno dei viali di circonvallazione, compreso il lato cosiddetto "interno dei viali, corrispondente ai numeri dispari). Nel caso di iscritti allo schedario della popolazione temporanea il contrassegno avrà validità legata alla scadenza di tale iscrizione

  • patente valida

  • proprietà del veicolo - sono considerati equipollenti alla proprietà il possesso in forza di un contratto (di leasing,di nolo a lungo termine, di comodato gratuito registrato, trascrizione dell'utilizzatore risultante dalla carta di circolazione), il possesso di veicolo aziendale affidato in uso esclusivo (per residenti in Centro Storico che siano dipendenti o legali rappresentanti di società) , la disponibilità di un veicolo appartenente a un soggetto della stessa famiglia anagrafica.

Documentazione necessaria:  E' necessario compilare l'apposito modulo (scarica qui) e munisrsi di copia del documento di identità del delegante e del delegato, nel caso in cui non sia il diretto interessato a presentarsi allo sportello.

I cittadini che risiedono in Italia da più di 60 giorni non possono circolare con veicoli con targa estera.
Per coloro che invece vi risiedono da meno di 60 giorni, può essere rilasciato un contrassegno temporaneo con una validità massima di 60 gg a partire dal giorno di ottenimento della residenza italiana.  
Sono fatti salvi i casi in cui il veicolo è oggetto di contratto di noleggio, leasing o comodato d’uso con aziende estere costituite in uno Stato membro dell’Unione Europea o dello Spazio Economico Europeo che non hanno stabilito in Italia una sede secondaria o altra sede effettiva.

Contrassegno T- Temporaneo

Il contrassegno T è un permesso temporaneo che consente l’accesso alla ZTL per un periodo di tempo superiore a quattro giorni e per mezzi fino a 80 quintali.  Il contrassegno deve essere abbinato alla targa del veicolo che deve accedere alla ZTL (il contrassegno è rilasciato a prescindere dalla proprietà del veicolo).
La sosta è consentita nel rispetto della segnaletica esistente e del vigente Piano Sosta: a pagamento nelle strisce blu.

Documentazione necessaria: domanda in bollo e documentazione che dimostri la presenza dei prescritti requisiti del richiedente (scarica qui la domanda)

  • ha una momentanea difficoltà di deambulazione e deve recarsi in auto ad effettuare terapie sanitarie in luogo di cura posto in ZTL;
  • ha una invalidità temporanea che costringe all'utilizzo dell’auto, come ad esempio una persona ingessata che lavora o frequenta una scuola in ZTL;
  • deve assistere un anziano o malato residente in ZTL. In questo caso possono essere rilasciati anche specifici titoli di sosta agevolata;
  • è il sostituto di un medico di famiglia (contrassegno con sosta gratuita) titolare di contrassegno M1 o M2;
  • deve circolare con un veicolo sostitutivo (per riparazione) di veicolo munito di contrassegno (previo ritiro del contrassegno relativo al veicolo in riparazione).

Ciclomotori e motoveicoli dei residenti

Nel caso dei residenti, il contrassegno viene rilasciato anche per i ciclomotori a tre o quattro ruote, e per i motoveicoli a tre ruote. Questa è una particolarità, perchè questi veicoli in realtà non hanno bisogno di nessun permesso per entrare nella ZTL . Ma poichè debbono utilizzare per la sosta gli stessi stalli degli autoveicoli, ed i residenti hanno diritto, in materia di sosta, alle agevolazioni descritte all'inizio , il contrassegno assume in questo caso il solo senso di "titolo di sosta", serve cioè per rendere riconoscibili i loro veicoli che sostano nelle aree a pagamento o nelle aree riservate ai soli residenti.

Dove rivolgersi

Sportello Contrassegni Tper

Maggiori informazioni sono reperibili online sul sito del Comune di Bologna

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • "Evasione fiscale da 140 milioni di euro": Maxi sequestro della Finanza, anche auto storiche di lusso

Torna su
BolognaToday è in caricamento