← Tutte le segnalazioni

Eventi

Castenaso: ricordiamo Don Antonio Mezzacqui

Via della Pieve, 33 · Castenaso

Gli abitanti di Marano, piccola frazione di Castenaso, hanno avuto un grande dono :  a reggere la loro parrocchia per più di quarant’anni è stato Don Antonio Mezzacqui , un sacerdote davvero formidabile e atipico, capace di parlare alle coscienze sia di chi frequentava la chiesa, sia di chi non ci metteva piede.

Monsignor  Luigi Bettazzi, Vescovo Emerito di Ivrea, lo ha descritto “diverso dallo stile usuale della nostra vita o del nostro ministero sacerdotale”

Nato a Pavullo nel 1928, Don Antonio fu ordinato sacerdote dal cardinal Giacomo Lercaro nell'ottobre del 1954, dopo sette anni spesi come cappellano nella parrocchia cittadina di Santa Maria delle Grazie è arrivato a Marano nel settembre del 1961 e vi è rimasto fino a quel tragico 21 marzo 2002, quando fu investito da una moto a pochi passi dalla sua Chiesa.

Studioso del Vangelo, oratore appassionato e appassionante, dotato di grande cultura, volle vivere anche uomo tra gli uomini.

Fu insegnante di religione al  Pacinotti e nel 1981, anche per far fronte alle spese di ristrutturazione della sua chiesa, entrò come operaio in una fabbrica tessile di Granarolo. Ben preso i compagni di lavoro lo designarono loro rappresentante e in tale veste, intervenendo a Bologna in incontri dell’ Organizzazione Sindacale, portò anche in quell’ insolito contesto la forza  delle sue parole. 

Quando l’ azienda entrò in crisi e minacciò di ridurre il personale preferì dimettersi per salvare il posto di lavoro di un collega. “In fondo, disse, io un altro lavoro ce l’ho già.”.

Ai suoi parrocchiani ha lasciato in eredità una biblioteca con oltre 2000 volumi, oggi aperta quindicinalmente al pubblico, e  un’istituzione che i cittadini continuano a far vivere, il Circolo la Stalla.

Questo spazio, fortemente voluto da Don Antonio, è tuttora un punto di riferimento per la comunità di Marano in quanto luogo non confessionale di incontro e di confronto culturale.

Proprio nei locali del Circolo la Stalla, in occasione dell’ intitolazione dello spazio esterno come “Corte Don Antonio Mezzacqui”, si svolgeranno due eventi.

Mercoledì 28 ottobre, alle ore 21, il Professor Vincenzo Balzani affronterà il tema “Scienza e fede alla luce dell’ enciclica Laudato si’  e dell’ anno giubilare della misericordia”.

Giovedì 29 ottobre, sempre alle ore 21, in occasione dell’ intitolazione ufficiale  della Corte alla presenza delle autorità cittadine, Monsignor Luigi Bettazzi ricorderà Don Antonio come amico.

 “Un  amico – come scrive lo stesso Bettazzi nella prefazione al volume “ Il Dio imprevisto” che raccoglie alcune omelie degli ultimi due anni del sacerdote - “che ci parla con sincerità di un Dio in cui crede veramente e di un’umanità in cui ha fiducia”.

( a cura della Parrocchia di San Geminiano di Marano e dell’ Associazione Frazione Viva - Circolo La Stalla)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
BolognaToday è in caricamento