Il piccolo Federico morto sulla Porrettana, si indaga per omicidio stradale

Si attendono i risultati della consulenza sulla dinamica, che dovrebbero arrivare nel giro di 90 giorni

La Procura di Bologna ha aperto un fascicolo per omicidio stradale a carico di ignoti sull'incidente in cui sabato, poco prima delle 12, ha perso la vita un bambino di sette anni, Federico Dordei, figlio del professionista del basket Luigi. Il fascicolo, a quanto si apprende, è a carico di ignoti in attesa dell'esito della Consulenza tecnica d'ufficio con cui verrà realizzata la ricostruzione cinematica della dinamica dell'incidente.

Ad uccidere il bambino è stato lo schianto, avvenuto sulla strada statale 64 Porrettana all'altezza di Pontecchio Marconi, tra il Suv guidato dal padre e un camioncino fermo su un lato della strada, da cui poco prima erano scesi degli operai impegnati nello sfalcio dell'erba. L'auto ha tamponato il camioncino, e purtroppo per il bambino non c'è stato niente da fare. A questo punto si attendono i risultati della consulenza, che dovrebbero arrivare nel giro di 90 giorni. (Ama/ Dire)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grosso incendio a Casalecchio, palazzo a fuoco: aria irrespirabile, residenti barricati in casa

  • Sciopero generale il 25 ottobre: a rischio bus e treni Tper

  • Bolognina, chuso forno in via Tibaldi

  • Cisterna di ossigeno in avaria, perdita di gasolio in A14: traffico bloccato e vigili del fuoco sul posto

  • Investimento mortale sulla Bologna-Verona, circolazione treni sospesa

  • Colpo in Galleria Cavour: furto da 6mila euro allo store Louis Vuitton

Torna su
BolognaToday è in caricamento