E' morta Carla Astolfi, regina del teatro dialettale bolognese

Merola alla consegna della Turrita d'Argento lo scorso anno: "Contributo alla valorizzazione del patrimonio dialettale, generosa partecipazione a tante iniziative di solidarietà". Camera ardente a palazzo D'Accursio

L'amatissima attrice bolognese Carla Astolfi si è spenta all'età di 86 anni.

Regina del teatro dialettale bolognese, Carla Astolfi era nota a tutti per essere quella "Befana" che ogni anno accoglieva grandi e piccoli alla Casa dei Risvegli, la benefica "Befana dei Risvegli" appunto, impegnata come testimonial per le attività dell’associazione onlus “Gli Amici di Luca”. 

Mercoledì 24 maggiodalle 15 alle 17in sala Stefano Tassinari a Palazzo d'Accursio, sarà allestita la camera ardente per Carla Astolfi.

Il 3 marzo del 2016 la Astolfi aveva ricevuto dal sindaco Virginio Merola la Turrita d'Argento: "Per la lunga carriera artistica, il contributo dato alla valorizzazione del patrimonio dialettale, la generosa partecipazione a tante iniziative di solidarietà, espressione delle migliori virtù di Bologna, va la gratitudine della Città e dell'Amministrazione comunale di Bologna".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

Torna su
BolognaToday è in caricamento