Sanremo 2014, Red Ronnie: 'L'intro della canzone di Arisa è stata copiata"

Soprattutto l'introduzione della canzone vincitrice del 64° Festival sarebbe stata 'copiata'. Red: "Ascoltare per credere"

Mentre cominciano a circolare voci su una possibile cancellazione del Festival di Sanremo, a causa del calo di ascolti dell'edizione 2014, ci si mette anche Red Ronnie complicare la faccenda.

Secondo il "rosso" presentatore bolognese, che in ottobre ha rilanciato il suo mitico "Roxy Bar", il pezzo cantato da Arisa, "Controvento", vincitore del Festival 2014, non sarebbe totalmente originale.

Lo ha scritto In un twitt durante la serata finale, il 22 febbraio: "L'intro della canzone di @ARISA_OFFICIAL è identico a quello di @micolbarsanti Ascoltare per credere". E ancora: "Vince #Sanremo2014 la grande @micolbarsanti da cui @ARISA_OFFICIAL ha copiato l'intro".

La canzone gemella sarebbe "Entra nel cuore" della cantautrice genovese che ha vinto il premioMatch Music per il “Miglior video” proprio di quella canzone. (LE DUE CANZONI A CONFRONTO - VIDEO)

"Se parliamo di intro allora dico che una lieve somiglianza c'è ma il resto non c'entra nulla. Sono felice che ci sia questa somiglianza, è un po' un tributo alla mia canzone, come se un pezzetto di festival fosse anche mio, ma il plagio non c'è affatto. Io sono felice che Arisa abbia vinto, la stimo molto e non vorrei mai che le togliessero il premio per questa storia! La mia canzone non ha lo stesso arrangiatore di Arisa, i miei arrangiatori sono Marco Mazzei, Saturnino e lo stesso Jovanotti!", aveva detto Micol in un'intervista.

Staremo a vedere se Rai e produttori dovranno occuparsi anche di altro grattacapo.

MICOL BARSANTI. Nasce a Genova nel 1983, ma alla fine degli anni '80 si trasferisce con la sua famiglia nel paese di origine del padre, in Garfagnana, nella provincia di Lucca. Dal 1993 comincia a credere che la musica sia la sua strada: fa le prime esperienze, partecipa a un corso del CET di Mogol, e nel 2002 incontra l’attrice romana Cecilia Dazzi, con la quale comincia a scrivere canzoni.Nel 2004 collabora alla composizione e la realizzazione della canzone "Un cuore in soffitta", colonna sonora di Morgan del film "Il siero della vanità" di Alex Infascelli. La ascolta Lorenzo “Jovanotti” Cherubini, che produce per la propria etichetta Soleluna l’album di debutto di Micol, LA CHIAVE DEL SOLE (2007). Vince il premio MATCH MUSIC per il “Miglior video” di “Entra nel Cuore”.Vince tre premi al Festival di Mantova (Migliore Interpretazione,Migliori Testi,Migliori Arrangiamenti) – Sezione Giovani. (Fonte: Facebbok).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 4 borghi medievali più belli nella provincia di Bologna

  • Basilica di San Petronio, la chiesa più grande di Bologna: 7 cose da sapere

  • Coronavirus fase 3 | Fiere, congressi, vacanze di gruppo e viaggi in auto: Bonaccini sigla nuova ordinanza

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Tragedia in Romagna: perde l'equilibrio e sbatte contro la roccia, morta studentessa dell'Alma Mater

  • Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino del 2 luglio: metà dei nuovi contagi a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento