Arcoveggio, trovato morto con la gola squarciata: si indaga ancora

Sul posto hanno lavorato fino a sera la Squadra mobile, la Scientifica e il pm di turno 

Gli inquirenti

Un uomo di 83 anni, è stato trovato morto ieri pomeriggio nel cortile del palazzo in cui viveva alla moglie, al civico 48 di via dell'Arcoveggio. A provocare il decesso un profondo taglio alla gola.

Sul posto hanno lavorato fino a sera la Squadra mobile, la Scientifica e il pm di turno Michele Martorelli. Sebbene la pista dell'omicidio non sia stata del tutto accantonata, potrebbe trattarsi anche di un gesto volontario. Da quanto si apprende, non sarebbero stati trovati biglietti, la Polizia sta analizzando documenti e carte trovati in casa.

Secondo le ricostruzioni, l'83enne potrebbe essersi procurato la ferita con un attrezzo da giardinaggio, trovato sporco di sangue all'interno della cantina, e poi si sarebbe trascinato fuori, dove è deceduto.

Omicidio-suicidio in via della Secchia: spara alla moglie, poi si uccide 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Bentivoglio: assalto notturno al bancomat Emil Banca

  • Cronaca

    Pizzerie fallite in serie, imprenditore in manette: sequestro da 1 milione

  • Cronaca

    Farmaci anestetici nel centro estetico: blitz dei NAS

  • Politica

    L'ex 5Stelle Giovanni Favia condannato a Roma per diffamazione

I più letti della settimana

  • Bruna, 23 anni: "Facendo la escort trans pago l'università a mia sorella"

  • Violenze e sevizie su anziani, scattano arresti in casa famiglia

  • Rientrano a casa, ci sono i ladri: picchiati, legati e rapinati

  • Incidente a Casalecchio sulla Porrettana: frontale alla rotonda Borgonuovo

  • Incidente in viale Ghandi: scontro auto-moto, gravissimo motociclista 48enne

  • Incidente a Ozzano: auto cappotta e finisce in bilico su un bidone

Torna su
BolognaToday è in caricamento