Salvi gli alberi di via Bentivogli: "Verranno sostituiti solo quelli malati e instabili"

Grazie alla mediazione di EuropaVerde Paolo Galletti e Paolo Pandolfo, tra una rappresentante dei cittadini e l'assessore Aitini

Salva parte degli alberi di via Bentivogli. Lo rendono noto i residenti i quali, grazie alla mediazione di EuropaVerde rappresentata da Paolo Galletti e Paolo Pandolfo, tra una rappresentante dei cittadini e l'assessore Aitini hanno ottenuto di sostituire solo gli alberi pericolosi, malati o instabili con l'impianto di aceri campestri "nella parte di strada che vede già molti olmi sostituiti", si legge nella nota.

"Per tutti gli altri alberi, il comune di Bologna, si è impegnato a fare tutte quelle valutazioni tecniche necessarie a scongiurare la perdita degli alberi che rappresentano l'identità della Cirenaica e un indispensabile sistema di eliminazione della CO2 e mitigazione delle temperature estive" e concludono "i Verdi mantengono gli impegni presi con i cittadini in campagna elettorale". 

Il Comune di Bologna, qualche giorno fa aveva spiegato che "gli olmi individuati hanno subìto nel corso degli anni potature frequenti a causa dell’estrema vicinanza con gli edifici residenziali, delle forti interferenze con le infrastrutture aeree e di eventi atmosferici intensi che ne hanno deturpato le chiome con rottura di numerosi rami. Tali interventi hanno portato alla formazione di chiome fortemente ridotte e destrutturate. Alcuni degli esemplari di dimensioni maggiori risultano inclinati verso la strada a causa dell’ombreggiamento degli edifici e il loro apparato radicale, in molti casi, ha sollevato il marciapiede e l’asfalto della strada".

In via Bentivogli negli anni scorsi sono già stati messi a dimora aceri campestri in sostituzione di esemplari di olmo, così come in altre strade alberate della città a cominciare dai viali Aldini, Panzacchi, Silvani e Carducci, o nelle vie Nicolò Dall'Arca a Calabria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’acero campestre è una delle specie botaniche autoctone più idonee al contesto urbano e più efficaci nella lotta all’inquinamento grazie alla sua capacità di catturare anidride carbonica e polveri sottili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 2 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 3 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 31 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 4 aprile: i dati comune per comune

  • “Mio padre ha perso il lavoro e il frigorifero è vuoto, aiutateci": adolescente chiede aiuto al 112

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 2 aprile: +546 contagi, si contano ancora 79 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento