Magneti Marelli Crevalcore, a lavoro anche nel weekend: 'Turni massacranti si intervenga'

Roberto Sconciaforni (Fds) in una interrogazione alla Giunta per sapere come la Regione voglia intervenire per porre rimedio a "questa incredibile e inaccettabile condizione di lavoro",

Alla Magneti Marelli di Crevalcore si lavora anche nel weekend. Lo ha deciso l'azienda. Una situazione inaccettabile secondo Roberto Sconciaforni (Fds) che sbotta: "C’è la possibilità da parte dell’azienda di imporre ai lavoratori 12 giorni lavorativi consecutivi con turni massacranti che andrebbero inoltre a colpire gli operai dei reparti fonderia, imballo e servizi a loro collegati". Reparti "non certo leggeri in cui turni del genere aumentano di molto i rischi per la salute dei lavoratori e di incidenti".
Sul caso Sconciaforni interroga la Giunta per sapere come la Regione voglia intervenire per porre rimedio a "questa incredibile e inaccettabile condizione di lavoro", ricordando all’azienda e a chi impone ai lavoratori certi sacrifici "che il lavoro è un diritto sancito dalla costituzione e non una schiavitù".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave lutto per Cesare Cremonini: morto il papà Giovanni

  • Lutto all'Alma Mater: morto a 94 anni Alfonso Traina, professore emerito, filologo e latinista

  • Funerale Giovanni Cremonini, in centinaia per l'ultimo saluto al babbo di Cesare

  • Piazzola sospesa per due giorni, gli ambulanti protestano

  • Incidente a Budrio: schianto tra auto alla Riccardina

  • Esce di casa e non torna, trovato di notte nel fiume

Torna su
BolognaToday è in caricamento