Omas, partiti i licenziamenti: si lavora su 'piccolissime possibilità'

Partiti i licenziamenti alla Omas, la storica azienda di penne di lusso di via del Fonditore, ma la Città Metropolitana continua a portare avanti gli sforzi perché non sparisca per sempre

Partiti i licenziamenti alla Omas, la storica azienda di penne di lusso di via del Fonditore, ma la Città Metropolitana continua a portare avanti gli sforzi perché non sparisca per sempre.

Ceduta alla società cinese O-Luxe, che possiede il 90% (il 10% è di Louis Vuitton), il consigliere delegato alle Attività produttive, Benedetto Zacchiroli, assieme ai tecnici di Palazzo Malvezzi, ne sta seguento le vicende e si sta impegnando per portare al tavolo sia la cordata di potenziali acquirenti, che fin qui non è riuscita a far breccia con le sue proposte, sia la proprietà asiatica della Omas.

Finora infatti i contatti sono avvenuti solo con il liquidatore che è anche il commercialista della Omas; e fin da subito il gruppo cinese del lusso O-Luxe sembra aver dato una direttiva chiara sul fatto di non voler valutare proposte di acquisto. Zacchiroli, in queste ultime ore, sarebbe riuscito a trovare un canale con cui riaccendere la speranza di far dialogare proprietà e potenziali compratori. La linea di Palazzo Malvezzi è "stiamo lavorando" sulle "piccolissime possibilità" che ancora ci sarebbero. Come a dire appunto che non danno la partita Omas persa definitivamente. Interpellato dalla ''Dire'', Zacchiroli si limita a dichiarare: "C'è un tempo per parlare e uno per lavorare. Io per ora lavoro e non parlo" (agenzia dire). 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Spaccio di droga in PIazza Verdi, in manette quattro pusher

  • Cronaca

    Incendio ad Anzola, fiamme tra le auto: a fuoco anche camper e roulotte

  • Cronaca

    Il nonno gli dice 'Facci un film': dal racconto di un 18enne nasce 'Indescrivibile'

  • Cronaca

    Bimbo si perde in Corticella, trovato dopo ricerche in tutto il quartiere

I più letti della settimana

  • Incidente a San Lazzaro, perde il controllo dell'auto e si schianta contro il guard rail: vivo per miracolo

  • Morto a 26 anni sotto i portici di via Ugo Bassi, mistero sulle cause

  • Mamma dimentica figlio di due anni in auto e va a lavoro

  • Incidente in A1: schianto in auto, un morto e un ferito grave

  • Trasporti, sciopero 24 marzo: disagi per chi viaggia in bus

  • Il cane abbaia forte, i vicini segnalano: il giovane padrone è morto in casa

Torna su
BolognaToday è in caricamento