Incidenti stradali

Investe il rivale in amore poi scappa: grave un 41enne

Un litigio tra due uomini che si contendevano la stessa donna sfociato in tragedia sulle strade di Roma, dove Tiziano Vitali, bolognesi di 41 anni, è stato ridotto in gravi condizioni

Una lite tra due uomini si è conclusa nel sangue. Passionale il movente secondo la pista seguita al momento dagli inquirenti. E' accaduto ieri mattina a Roma, in via Andrea Millevoi nei pressi dell'Eur. Uno dei due, al termine della discussione, è salito in macchina e quando il suo avversario gli si è parato davanti non ha esitato ad investirlo per poi fuggire via. A terra, ridotto in grave condizioni, Tiziano Vitali, 41enne bolognese in trasferta nella capitale dove vive la sua ex compagna.

Vitali si trova al momento ricoverato all’ospedale San Camillo dive è stato trasportato in codice rosso, ma non verserebbe in pericolo di vita.  Gli inquirenti si sono subito messi sulle tracce dell’aggressore, di cui già conoscerebbero l’identità.

L'AGGRESSIONE. L'accesa discussione potrebbe essere nata tra i due a causa di una donna contesa. Quest'ultima, una 37enne, è giunta sul posto subito dopo l'incidente, ha confermato una sua precedente relazione con la vittima ai carabinieri. A testimoniare lo scontro tra i due uomini ci sono le le immagini filmate dalle telecamere di sorveglianza della zona, come le testimonianze di alcuni passanti.

Una donna che ha assistito all'acceso litigio ha raccontato ai microfoni de "La Vita in diretta": "Ho visto i due uomini scendere dalle rispettive automobili. Sembrava si conoscessero, si sono avvicinati e poi hanno iniziato a discutere animatamente. Sono entrata nel negozio per poi sentire da fuori che urlòavano e dicevano che era stato investito un uomo. Era appunto uno dei due coinvolti nel litigio."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investe il rivale in amore poi scappa: grave un 41enne
BolognaToday è in caricamento